Archive | Politica

Elezioni Regionli. Successo del M5S, centinaia di cittadini eletti tra consigli regionali e dei comuni

Pubblicato il 01 giugno 2015 da parisig

valeria5stelleIl M5s continua a crescere in tutta Italia e si afferma anche sul piano territoriale. E’ ormai la seconda forza politica italiana, ad un passo dal Pd, ed è primo partito in tre regioni. Rimanendo al Sud, ottiene risultati eccezionali in Puglia e Campania.
L’arroganza e gli show di Renzi vengono sconfitti e centinaia di candidati cittadini pentastellati entrano nei consigli regionali e nei consigli comunali, mai il M5s aveva raggiunto risultati come questi alle elezioni amministrative. Leggi tutto

Comments Off

Elezioni Regionali. Lo spoglio ufficiale dal Viminale minuto per minuto

Pubblicato il 31 maggio 2015 da parisig

elezioniI dati delle elezioni regionali in Campania sono molto importanti perchè la Regione è la seconda per popolazione dopo la Lombardia e quindi un test molto significativo sulle forze politiche italiane in generale. De Luca il sindaco di Salerno sfida il governatore uscente il socialista Caldoro, ma il Movimento 5 Stelle è in crescita.
CLICCA QUI per lo spoglio con i dati ufficiali

Comments Off

Elezioni. Sabato giorno di silenzio elettorale ed invece continua la propaganda

Pubblicato il 30 maggio 2015 da parisig

elezioniOggi è giornata di silenzio elettorale ed invece alcuni politici continuano nella loro martellante propaganda. La legge impone il silenzio elettorale un giorno prima del voto. Dobbiamo fidarci di chi si candida a governare la Regione Campania con queste premesse?
Ecco l’email giunta in redazione intorno a mezzogiorno all’incirca inviata da Associazione e Comitato Elettorale per Campania Libera Via A. De Gasperi, 64 – 84043 – Agropoli – Salerno C.F. e P.I.: 95124810656 Leggi tutto

Comments Off

Elezioni. Gli speciali dei media locali casertani

Pubblicato il 30 maggio 2015 da parisig

speciale elezioniDomenica 31 maggio, a partire dalle ore 10.00 e fino agli exit poll ed alle prime proiezioni di scrutinio (dalle 23.00 in poi), Tv Luna e Radio Marte saranno impegnate in una lunga diretta elettorale con collegamenti live dai comitati dei candidati, dalle prefetture e dallo Stadio San Paolo per l’attesa sfida Champions tra Napoli e Lazio: dai sondaggi effettuati tra la gente, ai festeggiamenti dei vincitori, la delusione dei vinti e le prime dichiarazioni post-voto. Leggi tutto

Comments Off

Elezioni Regionali. Come si vota in Campania

Pubblicato il 30 maggio 2015 da parisig

esitoelezioniDomenica 31 maggio 2015, dalle ore 7.00 alle ore 23.00, i cittadini campani si recheranno a votare.
Il ministero dell’Interno ricorda che gli elettori, per poter esercitare il diritto di voto presso gli uffici elettorali di sezione nelle cui liste risultano iscritti, dovranno esibire, oltre ad un documento di riconoscimento valido, la tessera elettorale personale a carattere permanente, che ha sostituito il certificato elettorale.
Al fine di agevolare il rilascio delle tessere elettorali non consegnate o dei duplicati, gli uffici comunali saranno aperti anche venerdì 29 e sabato 30 maggio, dalle ore 9 alle ore 18, e domenica 31 maggio per tutta la durata delle operazioni di voto, e quindi dalle ore 7 alle ore 23.
Lo scrutinio dei voti inizierà a partire dalle ore 23.00 di domenica 31 maggio, subito dopo la conclusione delle operazioni di voto e l’accertamento del numero dei votanti

Comments Off

Elezioni. Quando il secessionismo arriva dal Sud

Pubblicato il 30 maggio 2015 da parisig

suraceA parlare è Stefano Surace uno dei pochi giornalisti italiani finiti in carcere per articoli “diffamatori” (l’altro è Gianluigi Guarino ex direttore del Corriere di Caserta). Surace fa sapere: “Fra i concorrenti alla carica di governatore della Campania ce ne sono di ben validi come capacità personali… Il problema è che, come ormai abituale, a chi sarà eletto verrà sistematicamente impedito di esprimere concretamente le sue capacità per questa più che martoriata regione.
“Qualsiasi loro iniziativa valida sarà infatti puntualmente bloccata in un modo o nell’altro – come sempre avvenuto finora – attraverso Roma, da certi ambienti del nord che da 153 anni distruggono criminalmente il Sud depredandolo metodicamente.
“In effetti, ogni volta che vien fuori un dirigente meridionale valido, si provvede immediatamente a bloccarlo un modo o nell’altro, così da lasciar sopravvivere solo i dirigenti disposti a fare i disciplinati manutengoli di quegli ambienti.
“E poter quindi affermare sfrontatamente che i problemi del Sud provengono dal fatto che ‘la classe dirigente meridionale è incapace’…
Secessione
“Si tratta di una situazione che non potrà essere risolta che ‘a monte’, cioè con il distacco urgente del Sud da questo stato criminale cosiddetto italiano che appunto lo depreda e distrugge da 153 anni.
“Occorre fra l’altro attivare adeguatamente certe convenzioni internazionali sottoscritte anche dall’Italia, che tuttavia si guarda bene dall’applicarle.
“Ed è appunto in considerazione di ciò che abbiamo creato il Partito Secessionista dell’Italia Meridionale (PSIM) che ovviamente si è rifiutato di partecipare a questa inutile elezione.
“Tanto più che parteciparvi sarebbe stato riconoscere questo stato che invece non riconosciamo giacché è inconfutabilmente criminale, come stiamo provvedendo a documentare presso tutte le istanze internazionali competenti e i governi di numerose nazioni non solo europee.
“Abbiamo anche esortato i cittadini ad astenersi dal voto, per esprimere anch’essi la loro più che fondata sfiducia in questo stato.
“Concetti che abbiamo tenuto ad esprimere con chiarezza anche attraverso il nostro inno “Secessione”, che sta suscitando generali, entusiastici consensi nei più diversi ambienti”.

Comments Off

Elezioni. Carriere e potentati personali, impresentabili e riempi lista alla ricerca di favori all’assalto della Regione Campania.

Pubblicato il 29 maggio 2015 da parisig

valeria5stelle“Domenica gli elettori campani dovranno decidere se la situazione politica campana deve restare così com’è oppure se la vogliono cambiare affidando la Regione a persone nuove, oneste e preparate. Questa volta la possibilità c’è, perché ci sono i candidati del M5S. Se essi verranno votati, si aprirà una nuova pagina che spazzerà via l’incapacità dimostrata dalla vecchia politica e la falsa competizione tra i partiti di destra e sinistra che entrati nel palazzo inciuciano su tutto”. Leggi tutto

Comments Off

Tags:

Caserta. Finisce l’amministrazione Del Gaudio, si dimettono 17 consiglieri

Pubblicato il 25 maggio 2015 da parisig

pio e berlusconiDopo la spaccatura di venerdì scorso quando doveva essere votato il bilancio consuntivo in consiglio comunale, arrivano le dimissioni di 17 consiglieri e così cade l’amministrazione targata Pio Del Gaudio (nella foto a sinistra). Adesso arriverà il commissario prefettizio e verranno indette nuove elezioni.
Le dimissioni sono state ratificate nel tardo pomeriggio di lunedì in uno studio notarile di Caserta, tra i primi formatari De Michele, ex presidente del Consiglio comunale, e Gianfausto Iarrobino , che si era dimesso l’altra mattina facendo mancare il numero legale per l’approvazione del rendiconto finanziario. Leggi tutto

Comments Off

Archivio edizioni

luglio: 2015
L M M G V S D
« giu    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031