Tutti a Roma per la Marcia per la Vita dell’8 maggio

(di Giorgio CELSI) Con la sesta edizione della Marcia per la Vita che si svolgerà Roma, Domenica 8 Maggio 2016 si intende affermare la Sacralità della Vita umana e perciò la sua assoluta intangibilità dal concepimento alla morte naturale, senza alcuna eccezione, alcuna condizione, alcun compromesso; combattere contro qualsiasi atto volto a sopprimere la vita umana innocente o ledere la sua dignità incondizionata e inalienabile. Per questo si chiama a raccolta tutti gli uomini e donne di buona volontà per difendere il diritto alla vita come primo dei principi non negoziabili, iscritti nel cuore e nella ragione di ogni essere umano e -per i cattolici – derivanti anche dalla comune fede in Dio Creatore; si esorta ogni difensore della vita a reagire, sul piano politico e culturale, contro ogni normativa contraria alla legge naturale e contro ogni manipolazione mediatica e culturale che la sostenga. Quindi, sarà ancora una volta l’occasione per dire il nostro fermo no, senza se e senza ma, senza compromessi né tatticismi, alla legge 194, legge che è un capolavoro quanto a violazione dei diritti fondamentali della persona. Una legge che calpesta il diritto del figlio, consegnato alla volontà insindacabile della madre; e che calpesta il diritto del padre del concepito a pronunciarsi sulla sorte del figlio, e quello dei genitori, la cui figlia in minore età può abortire a loro insaputa. Sarà ancora una volta l’occasione per dire il nostro fermo no a ogni forma di eutanasia. Sarà ancora una volta l’occasione per difendere la famiglia naturale fondata sul matrimonio tra un uomo e una donna. Come Presidente dell’Associazione “Ora et Labora in Difesa della Vita” mi sento di invitare quante più persone possibili a venire a Roma per passare una bella Domenica tra il Colosseo e Castel Sant’Angelo, in mezzo a tanti altri amici che condividono la stessa battaglia e gli stessi ideali. Conoscersi, condividere esperienze, scambiarsi contatti, aiuta a sentirsi un’unica famiglia e questa unione fa la forza. Sapere invece che in un’altra città, magari lontana dalla mia, vi sono persone che la pensano come me, aiuta ad essere più tenaci, militanti e coraggiosi. Quindi partecipare alla Marcia del 12 maggio è una testimonianza ma anche un’occasione per stare insieme. E poi sarebbe bello essere presenti durante il saluto di Papa Francesco in piazza san Pietro, al Regina Coeli. Il Pullman da me organizzato partirà sabato mattina e il pomeriggio di sabato chi vorrà potrà visitare Roma o fare con il Pullman la visita alle Basiliche: S. Paolo- S.Maria Maggiore – S. Giovanni in Laterano. E Domenica; grande marcia per la Vita che finirà verso le ore 11,30, dopodiché si avrà tempo fino alle 16 di visitare ancora Roma prima della partenza per il rientro! Chi vuole iscriversi mi telefoni pure al 3467035866 o mi mandi una mail a celsi.giorgio@gmail.con. Potete anche visitare il sito dell’Associazione: www.oraetlaboraindifesadellavita