CIMITILE (Na) La Premiazione della Borsa di studio “Giudo Ferrara”

(Salvatore Candalino) CIMITILE (Na) Si è presso il Complesso Basilicale Paleocristiano di Cimitile (NA), la premiazione della borsa di studio “Giudo Ferrara” LETTURA E SCRITTURA CREATIVA, LA FIABA PIU’ BELLA, IL RACCONTO PIU’ BELLO. La manifestazione è rivolta agli studenti di tutte le scuole di ogni ordine e grado della Regione Campania, con l’obbiettivo di avvicinare bambini, ragazzi e giovani alla lettura e alla scrittura, è organizzata dalla Fondazione Premio Cimitile giunta quest’anno alla XXI edizione e insignita della medaglia del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Al concorso, dove hanno partecipato numerose scuole, è stato assegnato il primo premio con borsa di studio all’alunna Michela Santoro della classe VC, dell’Istituto Comprensivo Ruggiero 3° circolo di Caserta, diretto dalla Dirigente scolastica Vincenza Della Valle, Insegnante Angela Iuliano, per la fiaba intitolata “Non arrendersi mai”. Motivazioni della giuria “Non arrendersi mai” è un racconto semplice che nasce dall’innocenza della giovane scrittrice che condivide con Nea, la protagonista, la voglia di lottare per affrontare il diritto ad essere, ad esistere, in un mondo che ha perso di vista i valori atavici della fratellanza e della condivisione. “Nea vive il confine tra il passato e la sua nuova vita”.