Madre Teresa e le sue 5000 sorelle

(Paolo Mesolella) Le donne che hanno seguito Madre Teresa sono un vero e proprio esercito: cinquemila. Ed è presente in tutto il mondo. In questi 65 anni di vita, l’Ordine del Missionarie della carità, fondato da Made Teresa e cresciuto nel tempo, perfino dopo la sua morte. Nel 1997, alla morte di Madre tersa, le Suore Missionarie della Carità erano 3914. Nel 2007 il numero era salito a 4923, oggi sono più di 5000, appartengono a 90 diverse nazionalià e sono distribuite in 765 case – comunità presenti in 139 Paesi d’Europa, Africa, asia, Oceania e America. solo in Italia vi sono 20 case tra le quali quelle di Roma e Napoli. Eppure non è facile diventare suora di Madre Teresa, basta pensare alla loro dura giornata lavorativa:sveglia alle ore 4.30, poi Santa Messa, colazione e alle 7,30 tutte fuori , a due a due, a servire i poveri di Calcutta e di tante altre città. All’una si pranza e si recita la Via Crucis. Poi si ritorna tutte per le strade fino alle 18 quando è prevista l’adorazione del SAntissimo, e dopo la cena delle 19.30, le preghiere della sera ed il Commiato.