Roma. sanità: nuovi LEA

(ilMezzogiorno) La pubblicazione in Gazzetta Ufficiale dei nuovi Lea rappresenta un fatto molto positivo perche’, dopo oltre 15 anni, tante patologie, dall’endometriosi a quelle rare, passando per l’autismo, la terapia del dolore e la ludopatia, entrano nel sistema sanitario nazionale. Il testo dei nuovi Lea aggiorna anche il nomenclatore ambulatoriale e protesico”. Ad affermarlo, in una nota, e’ il prof. Aldo Bova, presidente nazionale del Forum Sociosanitario di ispirazione cristiana. L’elenco dei nuovi Lea sara’ ‘uguale’ su tutto il territorio nazionale. La vera novita’ e’ costituita dalla nascita di una Commissione nazionale che monitorera’ continuamente i Livelli essenziali di assistenza, aggiornandoli di volta in volta insieme al nomenclatore. Il Forum, nel seguire costantemente le attivita’ della commissione, comunica sin da ora la propria disponibilita’ nel fornire il proprio contributo”, conclude la nota.

Il sito caserta24ore.it è verificato dall'Ordine dei Giornalisti