Carinaro. Caso Whirlpool e l’emergenza lavoro al sud

(ilMezzogiorno) CARINARO. Nella giornata di lunedì 15 giugno si è tenuto un webinar intitolato “Futuro delocalizzato: dal caso Whirlpool all’emergenza lavoro al Sud”. Al meeting online hanno partecipato: l’onorevole Alessia Morani, sottosegretaria al MISE; l’europarlamentare e già assessore regionale alle attività produttive della Regione Campania, Andrea Cozzolino; il componente della direzione regionale del Partito Democratico, Luca Romano; il sindaco di Carinaro, Nicola Affinito. Durante l’incontro è emersa con chiarezza la preoccupazione dei rappresentanti delle realtà facente parte dell’indotto Whirlpool. “E’ chiaro che ad oggi, non sono a rischio soltanto i lavoratori della Whirlpool – afferma Nicola Affinito -, ma anche i dipendenti delle realtà dell’indotto, come i lavoratori della COMAP e di tante altre realtà”. “Raccogliamo la disponibilità della sottosegretaria on. Alessia Morani ad incontrare le sigle rappresentative dell’indotto Whirlpool e ringraziamo lei e l’on Andrea Cozzolino per il lavoro che svolgeranno nei prossimi giorni insieme al sindaco di Carinaro, Nicola Affinito – afferma Luca Romano -. L’obiettivo è attivare un tavolo con la regione ed il governo, che possa ridare pari dignità e considerazione sia ai dipendenti Whirlpool sia a quelli dell’indotto”.

Il sito caserta24ore.it è verificato dall'Ordine dei Giornalisti