Napoli. Coronavirus: 72 ventilatori polmonari inutilizzati

(il Mezzogiorno) NAPOLI “72 ventilatori polmonari che sarebbero dovuti servire nei reparti di terapia intensiva Covid ancora oggi non sono stati collaudati. Si tratta di macchinari acquistati ben 5 mesi fa nel grande appalto per la costruzione degli ospedali prefabbricati da 18 milioni di euro. Per di più hanno interfaccia utente in tedesco, non sono conformi all’ordine di acquisto, uno di questi risulta non a norma, ed una volta messi in funzione danno un segnale di allarme generico sempre in lingua tedesca. Un altro clamoroso scandalo per la nostra sanità del quale il presidente De Luca dovrà rispondere immediatamente. Un danno incalcolabile non solo per le casse pubbliche della Campania ma, soprattutto, per la tutela della salute dei cittadini campani”. Lo ha dichiarato la deputata campana della Lega, Pina Castiello.

Il sito caserta24ore.it è verificato dall'Ordine dei Giornalisti