NAPOLI. MEDICI EROI O FARABUTTI?

(Caserta24ore -IlMezzopgiorno) NAPOLI BUOMPANE (M5S): DE LUCA CHIEDA SCUSA, MEDICI EROI IN PRIMA LINEA.
Il nostro personale sanitario, medici, infermieri, OSS, sono degli eroi. Anche in Campania dove la situazione è di una drammaticità unica, continuano a combattere. Non l’ho mai detto, perché sembra di dire l’ovvio; non basta questo a render loro onore. Ma quando la più alta carica della regione Campania definisce i nostri medici dei farabutti, allora questa ovvietà dev’essere gridata. In questa battaglia infinita contro il COVID non si sono mai arresi, nonostante le inefficienze del sistema sanitario regionale. Ora per De Luca i medici sono “farabutti”.
Una mortificazione che colpisce un’intera categoria di professionisti, screditando chi sta rischiando la vita ogni giorno, ormai da tanti mesi, per garantire l’adeguata assistenza sanitaria ai cittadini campani con le ASL e gli Ospedali in piena sofferenza e inadeguati. De Luca sta scaricando sui medici le sue responsabilità; medici che si sacrificano, ogni giorno, per adempiere al proprio dovere, pagando un prezzo altissimo. A volte, perdendo la vita.
De Luca dovrebbe scusarsi per le parole inopportune e irrispettose rivolte ad un’intera categoria, oggi giustamente arrabbiata. Solidarietà a tutti i medici che sostengono, in un momento di estrema emergenza, un sistema sanitario regionale distrutto. La colpa non può essere data ai medici, il paese deve loro solo un ringraziamento unico; il nostro lavoro in Parlamento continua per garantire un miglioramento delle loro condizioni di lavoro e rendere più agevole la loro opera tesa a salvaguardare la salute dei cittadini della Campania e dell’intero Paese.