Caserta. Volontari convincono una giovane donna a non abortire

(Caserta24ore) CASERTA Eccezionale veglia di preghiera di riparazione contro l’aborto alla Clinica Sant’Anna di Caserta dell’associazione “Crociata Cattolica per la Regalità di Nostro Signore Gesu’ Cristo”, con il suo Presidente Nazionale Gianluca Martone e la sua socia fondatrice, la docente Antonietta Ibello. “Questa mattina,spiega il volontario Gianluca Martone, durante un presidio, iniziato alle ore 7 del mattino di lunedi 5 luglio 2021 e terminato alle ore 9.30 con regolare avviso inviato alla Questura di Caserta, è accaduto un autentico MIRACOLO, come altri che ho potuto ammirare in questi cinque anni di testimonianza davanti agli ospedali del centro-sud. Mentre pregavamo il Santo Rosario con i misteri dolorosi, la mia socia Antonietta si è accorta che una ragazza, mentre era entrata nella clinica che era aperta da pochi minuti, dopo aver visto il mio gigantesco manifesto che mi ero messo addosso a causa delle restrizioni legate al muretto delimitante la clinica stessa, è fuggita mentre la madre le gridava dietro piu’ volte: “Dove vai? Sei impazzita?”. E’ stata una scena incredibile, che Antonietta ha attribuito immediatamente al fatto che la giovane non voleva e non ha voluto abortire, avendo visto me e Antonietta che pregavamo fuori la clinica. Colmi di stupore e di ringraziamento verso il Signore che ci ha usati per questo Miracolo della Vita che trionfa sulla morte in questi tempi cosi difficili, abbiamo proseguito la veglia di preghiera con altri Rosari e preghiere. Con la vera fede cattolica, la santa Messa Tridentina e la preghiera del Santo Rosario, nonostante le restrizioni covid, i miracoli avvengono lo stesso. Il grande don Oreste Benzi, uno dei sacerdoti che ho preso come esempio in questa crociata pro life, disse:” Oggi, mentre siamo qui, cinquecento bambini, in media, vengono sgozzati e uccisi. 180mila l’anno. Ma queste creature urlano, e il grido loro sale a Dio. Da parte mia, io non voglio tacere e, fino a quando Dio vorrà, continuerò a dare voce in trincea davanti agli ospedali a questi innocenti martiri, i veri dimenticati di questa nostra società che ha dimenticato e smarrito il Valore infinito della Vita per ciascuno di noi, dal concepimento alla morte naturale.

Il sito caserta24ore.it è verificato dall'Ordine dei Giornalisti