Napoli. Esposizione fotografica “Donne d’Archivio”.

(Caserta24ore) NAPOLI L’Archivio di Stato di Napoli omaggia l’universo femminile con l’esposizione fotografica “Donne d’Archivio”. Le immagini, realizzate nella prima metà del Novecento, raccontano la quotidianità dell’attività lavorativa di archiviste napoletane, tra le quali Jole Mazzoleni, direttore dal 1956 al 1973 dell’Archivio di Stato di Napoli, insieme con la sorella Bianca. Studiosa appassionata della documentazione d’archivio, Jole Mazzoleni si distinse per l’impegno dedicato alla direzione dell’Archivio e della Scuola di archivistica e in particolare per l’infaticabile attività dedicata alla ricostruzione dei registri angioini, distrutti nel 1943, originariamente conservati negli armadi della Sala diplomatica. Si espongono inoltre istantanee di momenti conviviali negli spazi aperti e nei diversi ambienti dell’ex monastero benedettino dei SS. Severino e Sossio, sede dell’Archivio di Stato di Napoli dal 1845.

Il sito caserta24ore.it è verificato dall'Ordine dei Giornalisti