Calcio. Caserta e Verona piangono il grande portiere Peppe Porrino

Calvi Risorta (Paolo Mesolella). Questa mattina, all’età di 70 anni ci ha lasciati  Giuseppe Porrino: il grande portiere caleno vanto della Casertana e dell’Hellas Verona. A Verona era stato cinque anni, dal 1973 al 1977 ed era stato  l’artefice della promozione in serie A durante la stagione calcistica  1974 -1975. A Calvi Risorta ricordano ancora quella sera: la partita fu vista da tutto il paese che andò a casa del padre che aveva posto su un tavolo la televisione.  Poi dopo la vittoria e la promozione in serie A scoppiò la fesra, Il papà di Peppe offri vino, prosciutto e panini a tutti i presenti. E poi tanta musica e perfino i fuochi per festeggiare il primo caleno che avrebbe giocato per anni con una squadra di serie A.  Prima aveva  giocato con la Casertana  ed aveva contribuito in modo decisivo alla promozione dei rossoblù in serie B nel campionato 1969-1970.  In seconda serie disputa  23 partite . Poi però, dopo due stagioni viene acquistato dal  Verona che lo vuole al posto di Pizzaballa. Dopo alcune partite come riserva Porrino esordisce contro l’Inter il 14 ottobre 1973.  

Durante il campionato 1973-1974 il Verona lo utilizzato in dodici partite. L’anno dopo,  in serie B, scende in campo 11 volte come titolare nelle ultime gare della stagione. Grazie a lui in occasione dello spareggio promozione contro il Catanzaro il Verona ritorna nuovamente in serie A, finché l’anno dopo (1975-1976)  il posto da titolare viene preso da Ginulfi  Lasciata Verona, ritorna di nuovo per quattro stagioni nella Casertana e chiude la sua carriera di professionista nel Sorrento e nella Juve Stabia nella stagione 1984-85 all’età di 34 anni. Gli ultimi anni aveva giocato alla Cremonese. E dopo l’incontro Cremonese – Sampdoria del 19 febbraio 1978, Porrino rimase gravemente infortunato con la rottura del perone. Rimase ingessato  due mesi A novembre del 1978 arrivò al Campobasso, dopodiché si trasferì alla Casertana, per restarvi gli ultimi quattro anni di attività.  In questi anni  si era sposato con la calena Gemma Izzo con la quale aveva avuto due figlie, Veronica e Ilaria. Ma dopo la separazione dalla moglie, andò a vivere con la compagna a Vienna in Austria.

Il sito caserta24ore.it è verificato dall'Ordine dei Giornalisti