Caserta. Confguide una rete per dare slancio al turismo

L’8 novembre, a Napoli, è stata costituita Confguide Campania, articolazione settoriale di Confcommercio. Il presidente è Paolo Mazzarella (nella foto). L’assemblea costitutiva ha proceduto all’elezione del presidente e del direttivo: a presiederla, per i prossimi 5 anni, sarà Paolo Mazzarella, guida turistica di Caserta. Mazzarella, 47 anni, originario di San Nicola la Strada, sarà affiancato da Maria Rosaria Di Cicco (Napoli), da Barbara Giambattista (Napoli), da Claudio Cisale (Napoli) e da Maria Settembre (Salerno).

Nel corso dell’assemblea sono state anche tracciate le linee e gli obiettivi che guideranno l’attività del gruppo, a cominciare dai rapporti istituzionali da intessere con la Regione Campania e dalla formazione avanzata per le guide. «La nascita di Confguide Campania costituisce, per noi, un punto d’onore – dichiara il presidente Mazzarella –: esserci costituiti in seno a una organizzazione così prestigiosa come Confcommercio ci mette nella condizione di affrontare il lavoro, la tutela e lo sviluppo della categoria partendo da una prospettiva privilegiata, sapendo di poter contare sul supporto di un’organizzazione che ha forza, storicità e radicamento sul territorio. Come presidente mi impegnerò, insieme a tutti gli iscritti – conclude Mazzarella –, a creare una rete con le altre categorie per dare sempre più slancio al turismo: settore fondamentale per la nostra Regione con tante potenzialità ancora inespresse». Il direttivo si riunirà tra pochi giorni per definire le prime iniziative da intraprendere.

Il sito caserta24ore.it è verificato dall'Ordine dei Giornalisti