Teano. Al Foscolo è partito il Liceo Matematico

(Caserta24ore) TEANO. IN COLLABORAZIONE CON L’UNIVERSITA’ DELLA CAMPANIA
Dopo la Convenzione stipulata dal preside del Foscolo Paolo Mesolella, dalla prof.ssa Eva Ferrara Dentici coordinatrice del progetto universitario e dal prof. Umberto Dello Iacono, responsabile scientifico dell’Università Vanvitelli, ha preso il via il progetto del Liceo Matematico al Liceo Scientifico Foscolo di Teano. Un liceo nato per amare la Matematica e che prevede crediti formativi per il percorso universitario. Grazie alla professoressa Rossella De Fusco, infatti, il Foscolo di Teano ha aderito al progetto “Liceo Matematico”, promosso dal Dipartimento di Matematica e Fisica dell’Università degli studi della Campania “Luigi Vanvitelli”. “Poiché, spiega il preside Mesolella, le ricerche sulla valutazione degli apprendimenti degli studenti, sia internazionali (Ocse-Pisa e Tims) che nazionali (Invalsi), rilevano bassi livelli medi nelle regioni della macro-area Sud, in particolare in Campania, è stata una scelta inevitabile quella di aderire al progetto del Liceo Matematico. Condividendo pienamente i principi generali del progetto nazionale la scuola ha pertanto stipulato un’apposita convenzione con il Dipartimento di Matematica e Fisica della Vanvitelli ed ha nominato in Collegio Docenti un apposito referente. Le finalità del progetto sono quelle di offrire alla scuola un’opportunità per migliorare i livelli di apprendimento degli studenti, favorendo stili cognitivi e metodi della ricerca matematica, privilegiando un approccio laboratoriale; determinare una formazione qualificata che abbia ricadute occupazionali; ampliare la formazione degli studenti e sviluppar l’attitudine alla ricerca scientifica; realizzare un laboratorio di ricerca didattica che possa fornire proposte concrete per l’apprendimento della matematica. Le attività iniziate venerdì 26 novembre scorso, si svolgeranno con incontri mensili di formazione e co-progettazione tra i Dipartimento di Matematica dell’Università Vanvitelli e i docenti referenti di Matematica della scuola. Si sperimenteranno in aula ed in orario extra –curriculare (grazie a 33 ore di lezione aggiuntive), attività concordate attraverso un’apposita piattaforma e un “diario di bordo”. L’attività di formazione e co-progettazione in aula è inserita nella più ampia attività di formazione per i docenti, coerente con le priorità dettate dal Piano Nazionale di Formazione del personale docente presente sulla piattaforma SOFIA del Ministero. Venerdì 26 novembre scorso ha iniziato questo interessante ed utile percorso la classe 1^A del Liceo scientifico della sede di Teano. Il corso continuerà ogni venerdì dalle 13:15 alle 14:15 fino al termine delle attività didattiche. Intanto le attività svolte saranno registrate sulla piattaforma dell’Università e daranno senz’altro crediti formativi agli alunni più diligenti.

Il sito caserta24ore.it è verificato dall'Ordine dei Giornalisti