Capua – Premio “Pompeo Funzione”

(Salvatore Candalino) CAPUA Il Consiglio Direttivo dell’Unione Nazionale Sottufficiali Italiani Sezione di Capua Sergente MOVM Osvaldo Conti. per onorare la memoria del socio cofondatore Pompeo Funzione, ha istituito un premio a lui intitolato da attribuire annualmente ai soci UNSI che si sono particolarmente distinti nel sociale, nello sport, nella solidarietà e nell’associazionismo. Per l’anno 2021 il Premio è stato assegnato, considerati i meriti, con decisione unanime da parte dei componenti il Consiglio Direttivo, al Commendatore Vincenzo Di Giulio, nato a Brindisi, attuale Vice Presidente Nazionale per il Centro Italia del sodalizio nazionale. La bella e monumentale Chiesa di Santa Maria Maddalena in Capua ha fatto da cornice alla cerimonia di conferimento del premio. Al termine della Santa Messa officiata da Don Gianni Branco, Cappellano della Sezione capuana in ricordo dei Sottufficiali caduti in servizio. Il Presidente della Sezione “Osvaldo Conti” Gaetano Surdi, ha ricordato i nomi dei colleghi “andati avanti” nel corso degli anni trascorsi, affidandoli alla preghiera del Sottufficiale. L’ammiraglio Pio Forlani in omaggio del 2° Capo Pompeo Funzione, ha recitato la preghiera del Marinaio, non prima di aver manifestato pubblicamente la stima che nutriva verso l’estinto. La cerimonia della consegna del premio ha avuto inizio con la consegna di un attestato di socio Benemerito “alla Memoria” di Carmelo La Capria, scomparso prematuramente il 14 novembre 2020. La pergamena, ritirata dal Presidente Surdi, per la consegna alla famiglia La Capria, dalle mani del Presidente Nazionale Dott. Roberto Congedi. Larga la partecipazione della famiglia Funzione la Signora Tina, con le figlie Marinella e Loredana, le nipote, Marina figlia di Loredana, di appena tre anni. Il momento toccante della cerimonia è stato quando la figlia Marinella ha letto un breve pensiero rivolto al padre, suscitando viva commozione anche in chi non l’ha mai conosciuto. La quarta edizione del premio Cav. Pompeo Funzione, è stato conferito a Vincenzo Di Giulio, le motivazioni che hanno portato il Consiglio Direttivo capuano alla scelta del candidato sono molteplici, rispecchiano i requisiti richiesti come l’impegno nel sociale, nello sport e nella solidarietà e negli aiuti umanitari, ricordiamo solo alcune iniziative che hanno visto attore il premiato: promotore di una stele in ricordo dei Caduti di Nassirya, – realizzatore di analogo ricordo per i funzionari del SISMI Nicola Calipari e Vincenzo Li Causi caduti nell’adempimento del dovere, inoltre, è stato promotore del restauro della Stele in ricordo delle Vittime Civili del bombardamento aero sull’abitato di Mentana nel 1943, questi cippi sono allocati nel “ Parco della Rimembranza”. Ideatore e realizzatore del Monumento ai caduti delle Forze Armate e donato al Comune di Mentana. Responsabile della Protezione civile per le emergenze interne del Comune di residenza, socio A.V.I.S., e abituale donatore di sangue. Nell’anno 2009 è socio Fondatore e primo Presidente dell’UNSI Mentana, la sua presidenza è stata caratterizzata da un forte impegno nel sociale: nella giornata dell’Epifania ha istituito la “ Befana UNSI “ regalando, ai bambini bisognosi dei doni, ha collaborato, negli anni, con la locale Pro Loco nell’organizzazione di due giornate dedicate a più piccini “ Bambini in Festa”, donando loro, gadget vari.
Membro del Consiglio Pastorale della Parrocchia N.S. Gesù Cristo di Castelchiodato nonchè responsabile delle attività sportive, ideatore e gestore responsabile della Caritas parrocchiale, consistente in un centro raccolta di generi di prima necessità per la distribuzione delle famiglie bisognose. Altresì ha provveduto ad analoga raccolta e inviate nelle varie missioni operanti in Africa e Brasile. Atleta prima e allenatore 1° coach di Pallavolo dopo, portando la compagine femminile SPES MENTANA dalla serie D alla serie superiore. Socio sostenitore dell’Associazione Sportiva per Disabili “ Liberi di fare sport” di Tivoli Ha fortemente collaborato come semplice socio dell’UNSI Mentana, su esplicita richiesta del Primo Cittadino per la nota emergenza sanitaria affiancando il Comando della Polizia Locale al pattugliamento per il controllo del territorio, inoltre ha collaborato con gli Istituti scolastici per la consegna di computer e di materiale didattico agli studenti costretti nelle proprie abitazioni, al fine di consentire la continuazione delle attività didattiche. L’ultima iniziativa che lo ha visto promotore è stata la riqualificazione e ricollocazione a Mentana della Stele in ricordo del Generale dei Carabinieri Carlo Alberto Dalla Chiesa, sita nell’omonima piazza la cui inaugurazione è avvenuta sabato 6 novembre 2021.
Dall’anno 2013 è Vice Presidente Nazionale Centro, con Delega al Dipartimento Onorificenze, Associazioni e Rapporti con le Istituzioni. In questa carica si è particolarmente distinto per impegno costante, fattiva collaborazione al Presidente Nazionale. La chiesa della Maddalena, tenuto conto delle norme Covid-19 i posti a sedere rigorosamente “distanziati” e nominali, ha accolto un buon numero di persone. Hanno festeggiato il Commendatore Vincenzo Di Giulio le Associazioni Arma si sono strette attorno al festeggiato come le Sezioni di Caserta con a capo il Generale Elia Rubino e di Santa Maria Capua Vetere con il Presidente Luogotenente Michele Lutti, entrambe le Sezioni erano presenti con una buona rappresentanza di soci, la locale Sezione capuana unica, delle Associazioni presenti in Città rappresentata dal Vice Presidente di Sezione Cav. Umberto Mauro, la Federazione Provinciale di Caserta dell’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci intervenuta con il Segretario Provinciale Salvatore Serino e una buona rappresentanza di soci, inoltre, presente l’Associazione per l’Assistenza Spirituale alle Forza Armate con Rosa Di Liddo e Angela Cembalo entrambe capuane, rispettivamente Presidente e Consigliera del Sodalizio. Significativa è stata la presenza della Sezione UNSI di Napoli con il presidente Maresciallo Maggiore “A” Arcangelo Libutti, con il suo pari grado e vice Presidente Pasquale Minasi, recentemente riconfermati alla guida dei Sottufficiali partenopei, accompagnati dal Maresciallo Maggiore “ A” Carmine Speranza.
Le Autorità militari del Comando Divisione “Acqui” e il dipendente Reparto Supporti Tattici della stessa Grande Unità, il 17° Reggimento Addestrativo Volontari “Acqui” e dello Stabilimento Militare Pirotecnico, il Comandante della Stazione CC. di Capua, non poteva mancare la presenza della Scuola Specialisti dell’Aeronautica Militare per omaggiare l’ex Allievo del 66° Corso A.M. Vincenzo Di Giulio.

Messaggi di compiacimenti son pervenuti al Presidente di Sezione da parte del Presidente Nazionale dell’UNSI Commendatore Roberto Congedi, dal Generale Elia Rubino Presidente dell’A.A.A. e Presidente del PASFA Rosa Di Liddo, e dei singoli cittadini intervenuti alla cerimonia.

Il sito caserta24ore.it è verificato dall'Ordine dei Giornalisti