Caserta. Pioggia di multe del comune di Sessa Aurunca ai lavoratori pendolari dalla provincia di Caserta a quella di Latina

Una pioggia di multe sta arrivando in questi giorni a numerosi automobilisti, lavoratori pendolari che dalla provincia di Caserta si recano quotidianamente in quella di Latina per motivi di lavoro. L’autovelox si trova al Km 159 sull’Appia nel vastissimo territorio comunale di Sessa A, il limite di velocità è di 80 Kmh. Le contestazioni, tenuto conto del margine di tolleranza, superano nella maggiore totalità dei casi segnalati di pochi km orari il limite prefissato.

In particolare un automobilista L.P: “Vado a lavorare tutti i giorni a Formia e nonostante l’attenzione sia massima mi è capitato di ricevere nell’ultimo periodo diverse multe, tra gli 86 kmh e 88Kmh. Percorro sempre quella strada da anni. Mi viene il dubbio perché soltanto ultimamente mi scappa il piede sul pedale del gas? Purtroppo ne sentiamo di tutti i colori, troppo facile fare cassa multando gente che va a lavorare. Nonostante l’autovelox sia segnalato, il problema è la sera, di notte, la luce che lo segnala a distanza non sempre funziona…”.

In effetti il rischio di ricevere molte multe è alto per chi percorre quel tratto di strada tutti i giorni. Servono più pattuglie in strada, più controlli per le infrazioni realmente pericolose. Gli automobilisti insomma, non andrebbero vessati, figuriamoci quando sono lavoratori che ogni giorno percorrono la strada. Tra le altre lamentale giunte in redazione quella di un automobilista che propone di percorrere il tratto di strada in questione con le quattro frecce d’emergenza accese “in modo di ricordare agli altri e a se stessi della presenza dell’autovelox” (foto di repertorio, un autovelox).

Il sito caserta24ore.it è verificato dall'Ordine dei Giornalisti