E’ tornata la festa della “muntagna e Somma”

(Caserta24ore) Il 23 aprile scorso, dopo due anni di pandemia, è tornata la festa della “muntagna e Somma”; il gruppo “Folkore A MUNTAGNA E SOMMA” ha aderito alla manifestazione organizzata anche da altre associazioni, interessate al territorio comunale. Si è vista di nuovo l’apertura della chiesetta, con il primo cittadino e la popolazione di Somma, a pregare e trascorrere momenti tra la preghiera e balli folkloristici, che non si vedevano da 2 anni. Il presidente dell’associazione folkore ANIELLO MOSCA dichiara che ci mancava questa festa tradizionale per la nostra comunità sommese; Ecco le sue parole: “Siamo lieti di poter collaborare insieme al nostro team, abbiamo sofferto tanto con questa pandemia, ma non ci siamo mai fermati, ci siamo dedicati a scrivere musica nuova e a studiare sempre di più e perfezionarci e dare vita alla nostra tradizione folkloristico”. “Amare l’arte” continua il presidente, “è bello, insegnare ai giovani di oggi e promuovere sempre di più le nostre tradizioni, per noi stessi, per la qualità della vita; se qualcuno vuole imparare la tammorra siamo disponibili basta andare su Facebook trovando “A MUNTAGNA E SOMMA” “
Comunicato dal presidente del gruppo folkloristico “A muntagna e Somma”