Roma. Sabato 21 maggio manifestazione per la vita contro l’aborto

“Nel solo 2021 l’aborto ha ucciso oltre 73 milioni di bambini nel mondo e solo in Italia migliaia di anziani o malati gravi si vedono negare le cure palliative mentre la politica spinge per l’eutanasia e il suicidio assistito. A tutto ciò si aggiunge un inverno demografico senza precedenti che rende il nostro Paese sempre più fragile e ripiegato su se stesso. Non possiamo rimanere inerti di fronte a questi drammi, per questo scenderemo in piazza, il prossimo sabato 21 maggio, a Roma, con la Manifestazione nazionale “Scegliamo la Vita”. Partiremo alle ore 14 da Piazza della Repubblica per arrivare, in corteo, a Piazza San Giovanni in Laterano», così Massimo Gandolfini, uno dei due portavoce dell’evento.

 

«Saremo in migliaia, con più di 100 enti e associazioni e famiglie, mamme, papà, nonni, ragazzi e bambini, per celebrare e difendere la vera libertà senza sconti, quella che non scarta nessuno: non vogliamo rinunciare a nessuno, vogliamo prenderci cura di tutti, dal più piccolo nascituro fino alla vita più fragile, ferita, scartata. L’età, lo stato, il luogo in cui ci si trova non può essere motivo di discriminazione, né vogliamo accettare alcun criterio che valuti alcune vite più valide di altre: tutti siano accolti, custoditi, salvati. Vogliamo uno sguardo privilegiato sulle donne che si meritano di più della grande fregatura del fantomatico diritto all’aborto», aggiunge l’altro portavoce dell’evento, Maria Rachele Ruiu. «Sarà una festa e concluderemo con il concerto della rock band “The Sun”, per testimoniare che non solo è urgente, ma anche conveniente e bellissimo scegliere la Vita, in ogni ambito! L’invito alla festa è per chiunque – senza bandiere di partito o simboli politici – voglia difendere la Vita dal concepimento fino alla sua morte naturale».