Teano. Gli alunni del Foscolo al Centro per l’impiego. Firmata una convenzione.

(Caserta24ore) TEANO. Lunedì 23 maggio gli alunni del “Foscolo” al Centro per l’impiego.
Continua l’attività di orientamento presso il “Foscolo” di Teano. E non solo verso l’Università, con gli Stages aziendali e le redazioni giornalistiche. Lunedì 23 maggio prossimo, gli alunni delle classi 5^ A Liceo Scientifico e 4^ Liceo Linguistico di Teano faranno orientamento presso il Centro per l’Impiego di Teano. Grazie ai docenti Antonio Migliozzi e Genovina Palmieri, al responsabile del Centro per l’impiego di Teano, Maria Cristina Tari e al responsabile Anpal servizi della Campania Michele Raccuglia, gli alunni del Foscolo, in particolare quelli del Liceo Scientifico e del Liceo Linguistico visiteranno l’ufficio teanese del Centro per l’impiego, per scoprire quali saranno i lavori e le necessità di oggi. Il gruppo di quaranta alunni della sede “Foscolo” di Teano, sarà ospitato dai funzionari del Centro dalle ore 10 alle ore 12.30 di lunedì 23 maggio prossimo, dopodiché seguiranno altre classi. Durante la permanenza al Centro per l’impiego gli studenti svolgeranno attività di simulazione di un colloquio di lavoro e di redazione di un curriculum vitae.
I Centri per l’Impiego, come quello di Teano, sono strutture multifunzionali che offrono servizi di informazione, certificazione e di intermediazione tra domanda e offerta di lavoro; promuovono inoltre servizi di sostegno all’occupazione, di inserimento in percorsi formativi e progetti finalizzati all’orientamento professionale e all’inserimento lavorativo. Pertanto gli alunni del Foscolo potranno conoscere tutte le informazioni relative ai servizi forniti dai Centri per l’Impiego rivolti alle aziende e ai singoli cittadini, non solo di Teano ma di tutto l’altocasertano. “Con il decentramento amministrativo – spiega il Preside del Foscolo Paolo Mesolella – sono state trasferite alle Regioni e alle Province competenze e funzioni in materia di politica attiva del lavoro, è stato affidato alle Regioni un ruolo di coordinamento e alle amministrazioni provinciali la gestione di interventi per il mercato occupazionale e dei nuovi Servizi per l’Impiego. La Provincia di Caserta, in particolare, ha istituito il Settore Politiche del Lavoro, struttura a cui è stata affidata la gestione di materie e competenze legate al mondo del lavoro ed il compito di coordinare le attività degli 8 Centri per l ‘ Impiego e dei rispettivi recapiti. I vecchi Uffici di Collocamento sono stati sostituiti dai nuovi Centri per l’Impiego che svolgono non piú una mera funzione di certificazione, ma si occupano concretamente di politica attiva del lavoro. Essi offrono ai cittadini nuovi servizi specialistici oltre quelli tradizionali. All’accoglienza, all’informazione, alla gestione dell’anagrafe dei lavoratori, e all’inserimento lavorativo dei disabili, si aggiungono la consulenza orientativa, i servizi rivolti ai minori, la promozione di stage e tirocini, e la consulenza per l’avvio di impresa; i nuovi Uffici si aprono al mondo produttivo con servizi legati innovativi, come le visite aziendali. Finalità specifica dei Servizi per l’Impiego dunque è attuare tutte le facilitazioni utili all’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro, all’inclusione sociale, alla valorizzazione professionale.