Teano/ Sparanise. Al Foscolo corsi gratuiti ed esami per 120 alunni. Arrivano le certificazioni Cambridge, Pekit e Autocad

(Caserta24ore) TEANO /SPARANISE – Sono terminati i corsi di formazione gratuiti ed è arrivato il momento dell’esame per ottenere una certificazione in lingua inglese, in Informatica ed in disegno tecnico Autocad. Sono stati 150 gli alunni del Foscolo che hanno seguito i corsi pomeridiani gratuiti per ottenere le certificazioni Cambridge B1, Pekit e Autocad. E nei giorni scorsi 30 alunni già hanno sostenuto l’esame presso un’ente di formazione a Caserta per la certificazione Cambridge in lingua inglese. Altri 34 alunni si accingono a sostenere l’esame per la certificazione di informatica Pekit e per altri 36 alunni si avvicina la certificazione Autocad. Intanto un altro gruppo di venti alunni sta concludendo la formazione per prendere la certificazione in lingua inglese e sono in totale circa 120 gli alunni che al Foscolo di Teano e Sparanise avranno una certificazione in Lingua inglese, in informatica e in AutoCAD. I corsi di formazione sono iniziati nel mese di dicembre scorso (due di inglese, due di Informatica e due per l’ Acad) in entrambe le sedi di Teano e Sparanise. Un terzo corso di lingua inglese gratuito, per ottonere la certificazione Cambridge B1, è appena partito. Pertanto entro la fine dell’anno scolastico ben 120 alunni del Foscolo di Teano e Sparanise avranno la possibilità di conseguire la certificazione Cambridge B1, Pekit e Autocad. “I corsi, spiega il preside del Foscolo, Paolo Mesolella, sono stati avviati grazie ai fondi del PON 9707 “Competenze e ambienti per l’apprendimento” nel mese di dicembre scorso, con lo scopo di far conseguire ai nostri alunni la certificazione Cambridge per l’inglese, Pekit per l’Informatica e AutoCad per i ragazzi dell’indirizzo Geometra. La scuola ha assicurato loro, gratuitamente, otto moduli formativi di 30 ore di lezione, per un totale di 240 ore di formazione. Nel progetto di ampliamento dell’offerta formativa pomeridiana sono stati coinvolti i docenti di lingua inglese Montanaro Arianna e Immacolata Natale, i docenti di Informatica Andrea Vendemia e Domenico Tessitore e i docenti di Costruzione ed impianti, Giancarlo Conte, Franco Occhicone, Biagio Porfidia e Andrea Vecchiolla. Ogni corso è stato sovvenzionato con 4.600 euro di fondi Pon, per un totale di circa 40 mila euro. La nostra scuola assicura i corsi di inglese in collaborazione con i docenti madrelingua della British Schools di Caserta, i corsi di Informatica con esperti di un altro ente certificatore. I corsi di Autocad invece, mirano a formare figure professionali esperte in grado di progettare in Autocad , il più diffuso pacchetto CAD (Computer Aided Design). L’obiettivo era quello di insegnare agli alunni i principali strumenti del disegno tecnico al computer, utili per la rappresentazione multimediale della progettazione. Terminato il corso, ora i nostri alunni sono in grado di utilizzare strumenti fondamentali per la professione Geometra, come il plotter, l’autocad e le tavole tecniche”.