Aborto. Un messaggio di vita al mondo. Pro Vita Famiglia: «Storica sentenza Usa. Ora tocca all’Italia»

(Caserta24ore) ROMA “Una decisione storica quella della Corte Suprema Usa che, stralciando la sentenza “Roe vs Wade” del 1973, lancia un messaggio di vita a tutto il mondo: tutelare i nascituri e il loro diritto umano inalienabile di venire al mondo è il primo e più importante compito che uno Stato civile deve portare avanti, per il bene della società, di tutte le donne e dei bambini stessi. Ora gli altri stati occidentali, in primis l’Italia, prendano esempio: la Corte Suprema ha rovesciato una giurisprudenza decennale dimostrandoci che nessuna sentenza o legge, per quanto durature, sono intoccabili, come invece molti vogliono farci credere in merito alla legge 194/78 sull’aborto. Politica, istituzioni e associazionismo italiano inizino ora, subito, senza indugi, lo stesso cambio di paradigma per quanto riguarda la 194, proponendo una normativa che davvero sia a sostegno della vita e della maternità e non dell’aborto». Così Jacopo Coghe, portavoce di Pro Vita e Famiglia Onlus.