Caserta. Cisl Fp, Dimissioni Paglia: “La Polizia Municipale non può essere il capro espiatorio dei problemi del territorio”

(Caserta24ore) CASERTA Facendo riferimento alle dimissioni del Colonnello Paglia dall’incarico
ricevuto dal Sindaco in materia di sicurezza cittadina, questa organizzazione sindacale esprime solidarietà al Corpo della Polizia Municipale, ancora una volta chiamata ad essere il “capro espiatorio” della macchina amministrativa casertana, in piena emergenza di uomini.
Dalle dichiarazioni riportate dalla stampa emergono delle affermazioni poco edificanti per la Polizia Municipale di Caserta ed il Suo Comandante, per le donne e gli uomini del Corpo con tanta esperienza. Non sono chiari i motivi per cui il Colonnello Paglia, a cui va la fiducia
e la stima di questa sigla sindacale, abbia chiesto il cambio al vertice della PM. Non si comprendono le dichiarazioni riportate sulla stampa in cui il Colonnello ha affermato che aveva chiesto al Sindaco “*di poter gestire la polizia locale, ho provato anche a farlo indirettamente, ma non ci sono riuscito*”. Dichiarazioni che tentano di delegittimare l’attuale Comandante contro ogni norma nazionale. Altrettanto poco chiare sono le accuse al Comando di non effettuare i controlli di competenza. Forse il Colonnello Paglia non ha conoscenza dei report che tutti i fine settimana il Comando trasmette alla Questura di
Caserta. Un Comando che ricordiamo, a fronte di oltre 120 unità previste ne dispone
della metà e che solo una ventina sono pienamente abili, e con un’età media altissima, visto che da un ventennio non vi è l’innesto di forze fresche. Da mesi ormai, nei fine settimana si assiste ad una movida più controllata, e questo grazie al coordinamento ed alla sinergia di Prefettura, Questura e Comune, con un capillare dispiego di forze in tutte le aree attenzionate. Anche la Polizia Municipale è a pieno titolo protagonista di questo successo e di ciò non si può non tenerne conto. Come non si può non tener conto del fatto che, nonostante l’impiego durante le ore notturne, fino alle 4 del mattino, sia complicato per la carenza di
uomini oggettivamente riscontrabile, la Polizia Municipale assicura costantemente il servizio movida in linea con quanto richiesto dal Sig. Questore di Caserta. Lo scrivente, in qualità di Segretario Generale della CISL FP di Caserta, auspica che per la Città di Caserta ci sia il contributo di tutte le più alte Istituzioni e delle persone appartenenti alle stesse.
Sicuramente il Colonnello Paglia, è una di queste. Ma allo stesso tempo occorrerebbe cercare il dialogo e la collaborazione di tutti nel reciproco rispetto dei ruoli. Per quanto sopra si esprime piena solidarietà a tutte le donne e gli uomini della Polizia Municipale di Caserta.
Franco Della Rocca, Segretario Generale Cisl Fp Caserta