Aversa, rapina alla gioielleria Marotta: gli amici raccolgono fondi

(Caserta24ore) AVERSA ” Quello che è accaduto alla Gioielleria Marotta il 20 luglio scorso sarebbe potuto accadere ad ognuno di noi. Intorno alle 10 di mattina quattro rapinatori ben organizzati sono entrati nel negozio passando dal pavimento tramite un tunnel creato nella condotta fognaria”. “Nonostante due denunce fatte a vari organi a seguito di video registrati
dalle telecamere e rumori uditi in vari momenti del giorno e della notte – si legge sulla piattaforma di raccolta fondi GoFundMe

– non si è riusciti a bloccare in tempo questa disgrazia, quindi Gabriele
Marotta e la sua famiglia hanno perso i sacrifici di una vita”.
“E noi – scrivono gli organizzatori della campagna – gli amici di sempre, i colleghi, i cittadini di Aversa vogliamo dar loro un aiuto concreto, perché questo si fa in una comunità quando qualcuno è in difficoltà: ci si aiuta. Perdere tutto quello che si è costruito in quarant’anni di lavoro è un qualcosa che non si augura a nessuno”. “Questa raccolta fondi – aggiungono – è stata pensata per dare una mano a risollevarsi a seguito delle ingenti perdite non solo merceologiche ma
anche strutturali”. La campagna è arrivata a 2.600 euro