Sparanise-Teano. Il Foscolo festeggia quattro proff che vanno in pensione.

(Caserta24ore) SPARANISE – TEANO Una cerimonia da incorniciare quella che si è tenuta giovedì 1 settembre scorso, presso l’agriturismo Antica Pietra a Pietravairano. Il Foscolo ha festeggiato i suoi docenti che hanno lasciato l’insegnamento per la pensione: due professoresse (Cappiello Carmela e Ventrone Carmela) e due professori (Carlo Genovese e Pietro Pellegrino). Un saluto, a tratti, commovente, per docenti storici del Foscolo che hanno salutato con una bella cerimonia i colleghi dopo 40 anni di insegnamento, molti dei quali trascorsi proprio nella sede Foscolo di Sparanise o in quella di Teano. Un saluto di ringraziamento ha fatto da premessa al pranzo. E sono state ringraziati dal Preside e dai colleghi, prima le professoresse e poi i professori: la professoressa Cappiello Carmela di Italiano e Storia, che dopo aver insegnato nelle Scuola Media di Francolise, ha insegnato diversi anni al Foscolo di Sparanise; la professoressa Ventrone Carmela di Francese, con 40 anni di insegnamento, 32 dei quali al Foscolo di Sparanise. E poi i docenti: il prof. Carlo Genovese di Matematica, con 40 anni di insegnamento nella sede Foscolo di Teano e il prof. Pietro Pellegrino di Fisica, con 34 anni di servizio al Foscolo di Teano e Sparanise. Una vera e propria perdita per il Foscolo di Teano e Sparanise per questi bravi e stimati docenti che vanno in pensione dopo 40 anni di apprezzato lavoro. Per l’occasione sono stati regalati loro fiori, doni ed una targa con un commovente saluto di ringraziamento. Alla cerimonia di saluto hanno partecipato il Preside del Foscolo, prof. Paolo Mesolella, i familiari e numerosi docenti. E’ stata una buona occasione per parlare di loro e della loro presenza attiva nella scuola. La cerimonia ha coniugato l’opportunità di un saluto con l’ augurio di un sereno riposo. Molto suggestivo il momento del saluto ai docenti. Il preside Mesolella, le prof.sse Boragine Teresa, Natale Immacolata, Marrese Silvana e Franco Occhicone, hanno ricordato a tutti i presenti le doti umane e professionali dei pensionanti che per 40 anni si sono fatti amare dagli alunni e stimare dai docenti. Li ha ringraziati infine il preside Mesolella, per il loro impegno, la passione posta nel trasmettere agli alunni i valori autentici delle lingue Italiana e Francese, della Matematica, della Fisica ma soprattutto per l’impegno, la costanza e il rispetto avuto per gli alunni e per i colleghi docenti.