Caserta. Concerto omaggio a De Andrè ai cortili della Reggia

UN’ESTATE DA RE, CONCERTO-OMAGGIO A FABRIZIO DE ANDRÉ NEI CORTILI DELLA REGGIA DI CASERTA

Peppe Servillo e Ilaria Pilar Patassini interpretano le più belle canzoni di “Faber” con l’Orchestra e il Coro del “Verdi” di Salerno diretti da Geoff Westley

Si intitola Fabrizio De André Sinfonico: Sogno n. 1 e oltre il concerto in programma giovedì 8 settembre alle ore 21 alla Reggia di Caserta, nell’ambito della rassegna musicale Un’Estate da RE. Un progetto-omaggio al cantautore genovese, scritto e diretto dal compositore inglese Geoff Westley, con la partecipazione di Peppe Servillo e Ilaria Pilar Patassini che interpreteranno le sue più belle canzoni in chiave sinfonica, sulle note dell’Orchestra Filarmonica del Teatro Verdi di Salerno e del Coro del Teatro dell’Opera di Salerno.

Dopo il successo dei Carmina Burana andati in scena sabato 3 settembre, la VII edizione di Un’Estate da RE torna nei cortili del Palazzo Realedi Caserta con un secondo appuntamento che si preannuncia ricco di emozioni, nel ricordo dell’autore di brani immortali come Bocca di rosa e Don Raffae’.

Un progetto che nasce nel settembre del 2011, quando Geoff Westley, frequentatore della musica italiana sin dai tempi di Lucio Battisti (Una donna per amico e Una giornata uggiosa) rilegge Fabrizio De André in maestosa chiave orchestrale con l’imprimatur di Dori Ghezzi e della sua etichetta Nuvole Production. Il risultato è Sogno n. 1, incontro inedito tra la voce inconfondibile del cantautore (ricavata dalle matrici originali) e i suoni della London Symphony Orchestra, registrati presso gli AIR Studios di George Martin e gli Abbey Road. All’album partecipano anche Franco Battiato e Vinicio Capossela. Battiato duetta virtualmente con De André nella rilettura di Anime Salve, mentre la voce di Capossela si inserisce con estrema efficacia nell’atmosfera un po’ circense di questa nuova versione di Valzer per un Amore. Westley, compositore, produttore e arrangiatore, ha avuto carta bianca.

«Non appena Sogno n.1 fu ultimato e distribuito – afferma Westley – sentii il desiderio di farne un concerto live. Ma 50 minuti di musica erano insufficienti e così, nel tempo, ho scritto nuovi arrangiamenti su altre canzoni per dare corpo a un progetto completo che potesse essere rappresentato dal vivo.»

Ad interpretare brani celebri di De André come Ho visto Nina volare, Hotel Supramontee La canzone dell’amore perduto – riarrangiati in maestosa chiave orchestrale dal Maestro Westley – saranno Peppe Servillo, solista degli Avion Travel, e Ilaria Pilar Patassini. Le loro voci e le loro intense interpretazioni renderanno queste versioni dei brani di Faber doppiamente preziose, danno vita a una straordinaria ricchezza espressiva che ogni testo di De André richiede e ispira.

Un’Estate da RE è programmata e finanziata dalla Regione Campania (fondi POC 2014-2020), organizzata e promossa dalla Scabec – società regionale di valorizzazione dei beni culturali – in collaborazione con il Ministero della Cultura, la Direzione della Reggia di Caserta, il Comune di Caserta e il Teatro Municipale “Giuseppe Verdi” di Salerno. La direzione artistica è del Maestro Antonio Marzullo.