Caserta. Consegna di medicinali prescrivibili a domicilio, inizia la farmacia Brignola

Si tratta di una rete digitale che collega clienti e farmacie attraverso la consegna dei farmaci a domicilio.
Il servizio nasce come supporto ai farmacisti e agli utenti, per contrastare acquisti digitali poco sicuri e permette la consegna di medicinali con ricetta medica e parafarmaci. L’ordinazione deve essere effettuata attraverso il sito pharmercure.com e la cosa preclude l’utilizzo all’utenza anziana, ma si tratta di un’innovazione in linea con le ultime richieste del mercato, come racconta una recente ricerca di SDA Bocconi, secondo la quale un cittadino su due è pronto a cambiare esercizio se la sua farmacia di fiducia non dispone del servizio di consegna a domicilio.


E’ possibile farsi recapitare a casa i farmaci, compresi quelli con impegnativa medica, si può pagare alla consegna con POS, contanti o altri mezzi di pagamentoUn’idea semplice che – come spesso accade – presenta aspetti molto delicati tra cui le severe normative del settore. Il progetto sviluppato da Pharmercure, unito alla fiducia di investitori come Reale Mutua e Azimut, hanno convinto i farmacisti italiani a dare fiducia a questa rete che – a differenza di altre – non si limita a raccogliere ordini ma segue ogni aspetto, dalla scelta guidata dei medicinali (con chiamata del farmacista), alla semplificazione dei sistemi di pagamento, fino alla consegna tramite operatori regolarmente assunti e non normali rider.
“La Campania è strategica nei nostri piani di sviluppo e sono davvero contento che anche Caserta sia entrata nella nostra rete” sottolinea Maurizio Campia, CEO e cofondatore dell’azienda. “Lavoreremo per promuovere la digitalizzazione nelle altre farmacie della regione e per sviluppare nuovi servizi a beneficio dei cittadini campani” (ennezeta).