Caserta. La Società Italiana di storia dello Sport visita la Biblioteca

(Caserta24ore) CASERTA In occasione del decimo convegno nazionale della Società Italiana di Storia dello Sport, concluso nei giorni scorsi a Salerno presso il Campus Universitario di Fisciano, una delegazione di dirigenti ha partecipato ad una sessione di lavori, prevista nel programma ufficiale, a Caserta presso la Biblioteca dello Sport, di recente allestita nella sede della Società di Storia Patria di Terra di Lavoro ad iniziativa del Comitato Provinciale Coni. I graditi ospiti sono stati ricevuti dal presidente della Società di Storia Patria Alberto Zaza d’Aulisio e dal Delegato Provinciale Coni Michele De Simone e sono stati guidati nell’illustrazione delle caratteristiche della Biblioteca dal curatore Raffaele Ciccarelli, storico dirigente sportivo oltre che studioso e scrittore, il quale ha sottolineato come l’istituzione sia l’unica del CentroSud, tra le poche in Italia. Una tipologia questa che è stata evidenziata dal presidente della Società di Storia Patria Zaza d’Aulisio che si é detto soddisfatto per aver arricchito la grande Biblioteca, ospitata nel complesso di via Passionisti, di una sezione così prestigiosa. E il Delegato Coni De Simone ha sottolineato come la raccolta di volumi, enciclopedie e pubblicazioni riesca ad offrire un quadro irripetibile di un arco di tempo storico precedente la digitalizzazione dei contenuti da alcuni anni utilizzata dalla maggioranza degli organismi sportivi. E tutti i rappresentanti della Società di Storia dello Sport intervenuti hanno espresso il loro vivissimo interesse per aver scoperto documentazioni difficilmente recuperabili ed anzi hanno preannunciato un intenso scambio di materiali oltre a visite di studio di delegazioni provenienti da tutta Italia, anche in vista di ulteriori dotazioni documentaristiche in arrivo con nuovi materiali da parte del Coni e, soprattutto, di privati dirigenti sportivi, nei confronti dei quali si procederà con la creazione di specifici fondi tematici.