Sparanise, scuola ed istituzioni insieme commemorano le Vittime dell'eccidio nazista per non dimenticare

(di Angela Bovenzi) SPARANISE Venerdì 20 ottobre scorso, nell’Aula magna dell’Istituto Comprensivo Statale “Saverio Solimeno” di Sparanise le alunne e gli alunni dell’Istituto Ugo Foscolo e dell’ICAS “Saverio Solimeno” hanno commemorato l’ottantesimo anniversario dell’eccidio nazista, avvenuto il 22 ottobre 1943.
I trentanove cittadini sono stati ricordati in un momento di forte valore simbolico. Ospiti d’onore sono stati Vittorio Feola e Anna Bucciaglia che all’epoca del tragico evento avevano rispettivamente tredici e sei anni. Paura, orrore, stenti e privazioni sono stati raccontati dalle loro voci rotte dalla commozione ma anche dall’incessante desiderio di tramandare il ricordo per costruire una società futura fatta di pace e di fratellanza. Attento è stato il racconto dell’erede della famiglia Senese che ha sottolineato la forza delle persone sopravvissute all’eccidio e la loro dedizione alla famiglia. Hanno partecipato alla giornata commemorativa l’avvocato Salvatore Piccolo, esperto di storia locale, che ha ripercorso i momenti che precedettero il tragico 22 ottobre 1943 ed il prof. Angelo Veltre che affida i suoi versi poetici le “farfalle volate insieme in via del campo..”. Il ruolo degli anziani e il loro racconto, patrimonio capace di costruire il futuro, sono il soggetto del cortometraggio “Con nonno è tutta un’altra storia”, realizzato dagli alunni dell’Istituto “solimene2 proiettato in sala, alla presenza di alcuni giovani attori. Sono intervenuti il Comandante della Polizia locale Giovanni Fusco che ha sottolineato quanto ogni individuo con l’agire quotidiano possa contribuire alla serena convivenza della comunità e il Maestro Angelo Del Vecchio che ha proposto al pianoforte un significativo repertorio musicale. Contributo essenziale è stato quello delle alunne e degli alunni. I lavori di ricerca storica e le attività pratiche hanno prodotto elaborati artistici, testimonianze e riflessioni. L’evento, nato dalla sinergia di due istituzioni scolastiche di Sparanise e dei loro Dirigenti, dimostra quanto importante sia la continuità educativa e il lavoro dei docenti ai quali va il nostro plauso.

Commenti

Caserta24ore.it non riceve alcun contributo pubblico né ospita alcuna pubblicità, quindi si sostiene esclusivamente grazie al supporto dei lettori. Non abbiamo né vogliamo avere alcun legame con grandi aziende, banche, multinazionali e partiti politici, perché questa è l’unica possibilità, secondo noi, per fare giornalismo libero, imparziale e indipendente.

Sostienici